Acuarela, il Blog

LEADER POSITIVI IN UNA SOCIETÁ STRUTTURATA CONTRO I DIRITTI

Scritto da: Guerra

Questo utente ha pubblicato 30 articoli.

Questa settimana alla trasmissione Acuarela Los Derechos Humano a todo Color abbiamo avuto due ospiti particolari. Infatti Alejandra, che partecipa da tempo al Programma di Prevenzione Comunitaria Acuarela si é fatta accompagnare da una amica che vive anche lei ne La Pintana ma che non partecipa al progetto. Questa partecipazione quasi inaspettata ci ha fatto pensare a come il numero di banbini e adolescenti che vivono in questa comuna sia decisamente molto piú elevato di quelli a cui possiamo arrivare con il progetto. Va sottolineato che la comuna de La Pintana é l’area del Cile con il piú alto incremento demografico e questo, considerata la situazione economica e sociale che occoglie questi bambini, rende ancora piú importante l’intervento educativo e di assistenza sociale in questa area.
Il non poter arrivare direttamente a tutti i giovani de La Pintana quindi ci obbliga ad elborare una strategia che permetta di costruire delle figure di riferimento che possano essere voce per tutti quelli che non hanno la fortuna di partecipare al progetto.
Uno degli obbiettivi importanti che si pone l’Acuarela é quello di creare tra i ragazzi dei leader nel campo dei diritti umani, dei leader positivi che parlino la “lingua del barrio”, che conoscano la realtá perché in questa realtá sono nati ma che possano essere capaci di essere portavoce di tutti quelli che “non hanno voce”.
Come ben sappiamo il cambiamento, ed in questo caso la realizzazione dei diritti dei bambini, non si compie pienamente se la lotta viene portata avanti da chi non vive direttamente dentro questa realtá. C’é necessitá che almeno alcuni tra tutti i ragazzi che vivono a La Pintana abbiano gli strumenti per portare avanti i diritti di tutti e creare quel movimento sociale che possa realmente partire dal basso e combiare profondamente questa societá.

Buon ascolto