Resoconto riunione 28/10/2014

Scritto da: Pech

Questo utente ha pubblicato 30 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Questa sera la nostra riunione è stata di toni vagamente leggeri, per via dell' assenza di alcuni membri, ma non per questo meno interessante.

Abbiamo iniziato con un resoconto della festa avvenuta il 25 di questo mese, che a conti fatti poteva andare meglio.

Siamo passati a discutere di B-Movie e di come la qualità dei film possa essere diversa in base alla mentalità del tempo. Per esempio, ciò che era considerato B-Movie negli anni '80, ai giorni nostri può essere visto come un buon film. Allo stesso modo di come una serie fictionale può peggiorare, o migliorare, nella trasposizione cinematografica nel corso degli anni.

Sul lato musicale abbiamo parlato di Roller, album del gruppo Goblin, particolare, con tracce solo strumentali, da colonna sonora principalmente, e che lasciano una strana sensazione a chi la ascolta. Non per niente è loro "Profondo Rosso" colonna sonora dell' omonimo film di Dario Argento.

E infine si è toccato l' argomento di come un' opera, che sia musicale o artistica, possa rimanere immutata nel tempo. Cioè di come certi album, per quanti anni siano passati dalla loro realizzazione e per quante volte siano stati ascoltati, non sembrano mai "vecchi", ma rimangono al passo. E non si parla solo di pezzi fondamentali della storia musicale, ma anche di brani semplici. E di come la situazione possa invertirsi, ovvero album che sono parti essenziali della musica, che diventano sorpassati dopo qualche tempo, nonostante la loro importanza nei primi anni di diffusione.

Questo è ciò di cui abbiamo parlato mentre il nostro compagno Mas stava effettuando la sua puntata su Fulvio Balisti, poeta del nostro paese e soldato in entrambe le Guerre Mondiali, la cui replica sarà venerdì 31 alle 19:00 su yastaradio.

Alla prossima