Isakatai - Resoconto Riunione 03/02/15

Scritto da: Van

Questo utente ha pubblicato 83 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

La prima vera notizia è che nel gruppo abbiamo una nuova recluta, e lo sentirete parlare molto presto dato che realizzerà, con il sottoscritto, la prossima trasmissione.

La nostra nuova mente si chiama Emanuele, anche se quando parleremo di lui sentirete o leggerete il nickname Norum!

Durante la riunione abbiamo discusso principalmente di 3 temi:

  1. la prossima trasmissione;

  2. Giornalino (recensioni, editoriali, ecc.)

  3. Cineforum.

Come già detto, la prossima trasmissione verrà realizzata da me e Norum, cosicché possa prendere confidenza con la strumentazione e saper gestire la costruzione di una diretta (dal scegliere le tracce, al parlato, al borderò, e tutto quello che ne concerne).

Avevo proposto di sviluppare una puntata sui cantautori, però sotto consiglio di Dalse lo abbiamo messo da parte perché si tratta di un tema molto insidioso, e non vogliamo rischiare di fare grosse gaffe. Al ché abbiamo tenuto conto della proposta di creare una diretta nello stile del programma radiofonico “Sei gradi”, che va in onda su Radio Rai 3.

Il giornalino n°7 è in fase di elaborazione, soprattutto per quanto riguarda la parte grafica.

Nel nuovo numero, che abbiamo previsto di stampare a Marzo, saranno presenti due nuovi editorial: il primo dell'associazione culturale Maistrachi, e la seconda dell'associazione culturale Castello.

Questa idea di inserire un articolo scritto dai rappresentanti di questi enti è nata per creare una diretta collaborazione tra Isakatai e le varie realtà del nostro paese, facendo si che con il giornalino abbiano maggiore visibilità.

Ultimo argomento è stato quello del Cineforum.

Il mese prestabilito per l'inizio dell'evento sarà Aprile, su quello ne siamo certi,

mentre la scelta dei film procede con calma, ma abbiamo già un titolo sicuro.

Per questa settimana è tutto.

 

P.s. La sezione foto di Yastaradio.com si è rimessa in moto. Andate a dargli un'occhiata.