LE DONNE NEL NEOREALISMO - Ambienti che parlano - ESTERNI

Scritto da: D.D.

Questo utente ha pubblicato 302 articoli.
LE DONNE NEL NEOREALISMO - Ambienti che parlano - ESTERNI

Nel dicembre del 1942 De Santis aveva notato:

I personaggi del nostro cinema vivono in solitudine… Nudi di sentimenti, nudi di ossessioni, agiscono in un mondo nel quale non è mai possibile vedere gli orizzonti, i confini. Mai proiettati in un paesaggio: alle loro spalle o dinnanzi ai loro occhi restano stanze fredde, spazi disabitati. [De Santis 1942]

Leggi tutto...

LE DONNE NEL NEOREALISMO - Ambienti che parlano - INTERNI

Scritto da: D.D.

Questo utente ha pubblicato 302 articoli.
LE DONNE NEL NEOREALISMO - Ambienti che parlano - INTERNI

 

Mi sembra opportuno focalizzare l‘attenzione sugli ambienti che, non di rado, sono più incisivi e esplicativi di tante conversazioni. Così Giuseppe De Santis, parla della sdoganazione del nostro cinema:

Così quei saloni, quelle fughe di stanze fredde e decorative di un tempo, quelle fughe di viali nei parchi scomparvero nel fumo delle macerie; e finalmente sugli schermi si fecero avanti, vive e reali, le modeste abitazioni, i tuguri nelle…

Leggi tutto...

LE DONNE NEI TELEFONI BIANCHI - Donne e famiglia

Scritto da: D.D.

Questo utente ha pubblicato 302 articoli.
LE DONNE NEI TELEFONI BIANCHI - Donne e famiglia
I volti puliti delle dive anni ’30 testimoniano un brusco cambiamento di rotta; forse più che in altre epoche cinematografiche, il connubio tra immagine filmica femminile e società viene a realizzarsi più classicamente. L’amore romantico infatti non doveva perdere di vista la funzione sociale della donna nella famiglia, di buona sposa e madre esemplare.
Il regime, specialmente nel decennio degli anni ’30, era caratterizzato da stolte cerimonie e rituali voluti…

Leggi tutto...

LE DONNE NEI TELEFONI BIANCHI - L'amore è donna

Scritto da: D.D.

Questo utente ha pubblicato 302 articoli.
LE DONNE NEI TELEFONI BIANCHI - L'amore è donna

Compare così, contemporaneamente, quasi per incanto, un manipolo di attrici in erba che producono un vero salto generazionale. In questa nidiata di donnine in formato ridotto troveranno frequenti vezzeggiativi: Luisella Beghi, Chiaretta Gelli, Fioretta Dolfi, Fiorella Betti, Adonella, Vandina Guglielmi.

 …

Scritto da: D.D.

Questo utente ha pubblicato 302 articoli.
LE DONNE NEI TELEFONI BIANCHI - Donne al lavoro

Negli anni ’30 l’apertura cinematografica al tema del lavoro aveva una precisa corrispondenza con quello che avveniva al di fuori dei teatri di posa. Il capostipite di questo genere di film fu La Segretaria privata di Goffredo Alessandrini del 1931, con gli storici protagonisti Elsa Merlini “tutto pepe” e Nino Besozzi; di questo film parlò così un critico dell’epoca, Assunto:

Cenerentola del secolo ventesimo, La Segretaria privata rappresentava il mito…

Leggi tutto...

LE DONNE NEL NEOREALISMO

Scritto da: D.D.

Questo utente ha pubblicato 302 articoli.
LE DONNE NEL NEOREALISMO

Il termine “neorealismo” nacque con Ossessione. Fu quando da Ferrara mandai a Roma i primi pezzi del film al mio montatore, che è Mario Serandrei. Dopo alcuni giorni egli mi scrisse esprimendo la sua approvazione per quelle scene. E aggiungeva: “non so come potrei definire questo tipo di cinema se non con l’appellativo di ‘neo-realistico’”. [Visconti 1963]

 

Ma che cosa è il neorealismo? È: lavorazione in ambienti naturali, macchine…

Leggi tutto...

La Massa Critica

Scritto da: Musa

Questo utente ha pubblicato 31 articoli.
La Massa Critica

La MASSA CRITICA (spesso chiamata col termine inglese CRITICAL MASS) è un raduno di biciclette che, sfruttando la forza del numero (massa), invadono le strade normalmente usate dal traffico automobilistico. Se la massa è sufficiente (ovverosia critica), il traffico non ciclistico viene bloccato anche su strade di grande comunicazione, come viali a più corsie.

Nonostante questa descrizione, la massa critica è un fenomeno di difficile definizione, trattandosi di evento spontaneo privo…

Leggi tutto...

LE DONNE NEI TELEFONI BIANCHI - Donne al lavoro - SERVETTE

Scritto da: D.D.

Questo utente ha pubblicato 302 articoli.
LE DONNE NEI TELEFONI BIANCHI - Donne al lavoro - SERVETTE

Altro tipico mestiere caratteristico della donna del tempo è la servetta. Le servette costituiscono quasi un sottotipo a parte: sono fidanzatine dall’aria umile, figlie del popolo, paesane o campagnole inurbate di fresco.

La povera serva invece, la guarda dal basso socchiudendo gli occhi, fingendo di neppure accorgersi del trattamento poco rispettoso, e rimane a testa bassa per non guastarsi il sangue osservando quanto essa [la padrona] la faccia da padrona,…

Leggi tutto...

LE DONNE NEI TELEFONI BIANCHI - Lingua che cambia

Scritto da: D.D.

Questo utente ha pubblicato 302 articoli.
LE DONNE NEI TELEFONI BIANCHI - Lingua che cambia

Una grossa differenza tra i due periodi che salta all’occhio immediatamente è la differenza dell’uso della parola. I tipi di linguaggio dei film del preguerra sono mirati ad esaltare il patriottismo, la rivendicazione di territori che nell’economia fascista dovrebbero appartenere all’Italia (colonialismo) dei sani valori di una “maschia” nazione; la donna è coadiutrice della virtù maschile oppure è nemica del valore maschio perché travia l’uomo dal suo irrevocabile destino.

Anche…

Leggi tutto...