DAS SCHEIT - Superbitch

Postato in Il Pozzo dei Dannati

Scritto da: franz

Questo utente ha pubblicato 1269 articoli.

(Black Lotus Records/Audioglobe, 2005)

Terzo lavoro per questo quartetto tedesco di elettro-gothic metal. Dopo quattro anni dal loro ultimo “...And ice is forming”, fanno ritorno sulle scene i Das Scheit, con un album che li potrebbe proiettare nell’olimpo delle migliori band di questo genere. Lo stile musicale proposto dai nostri si evince già dalla mia introduzione, ma non vorrei risultare limitativo nelle mie considerazioni. Le influenze principali della band si rifanno certamente all’elettro-gothic, ma poi spaziano, cogliendo qualcosa dall’industrial, da act quali Ramstein per un certo feeling “folk” che avverto in quasi tutti i prodotti provenienti dalla Germania, dai Marilyn Manson (soprattutto per quanto riguarda il look della band, vedere per credere), ma anche dagli ormai sciolti Sundown di Mathias Lodmalm (leader tra l’altro anche dei Cemetary 1213), autori a fine anni ’90 di due ottimi album. I brani contenuti in “Superbitch” sono parecchio orecchiabili; emanano vibrazioni elettrizzanti, cercando di creare atmosfere oscure, sforzandosi inoltre di coniugare le contaminazioni elencate sopra, a qualche spunto interessante e vincente del Nu metal dei Korn o del gothic degli ultimi Paradise Lost. Ottimamente prodotti da Markus Teske (Vanden Plas), i Das Scheit ci offrono la loro visione di questo genere musicale: una solida base ritmica creata da chitarroni distorti e ritmi martellanti, sostenuta da un largo uso di campionamenti. Interessante è poi l’uso di molteplici varianti di voce e modo di cantare in alcuni brani: le lead vocals ricordano non poco l’ex vocalist dei Cemetary, poi si alternano voci effettate, cantati rap, dark, crunchy e industrial. L’episodio migliore dell’album è, a mio avviso, “Earth stand still” dove un po’ tutte le caratteristiche della band si fondono nel corso dei suoi 4 minuti, risultando assai catchy. Nonostante lo scetticismo iniziale, devo ammettere che i Das Scheit siano riusciti nell’intento di conquistarmi... Dategli una chance anche voi...

 
Voto: 75