DEEZ NUTS - Deez nuts

Postato in Il Pozzo dei Dannati

Scritto da: franz

Questo utente ha pubblicato 1269 articoli.

Loudblast/Self (2001)

I Deez Nuts nascono nel ’96 come rap-metal band sulla scia di quanto proposto da RAGE AGAINST THE MACHINE, DOWNSET e STUCK MOJO. Dopo la dipartita del cantante nel ’98, i 5 giovani pugliesi abbandonano il rap-metal, spingendosi verso sonorità crossover e nu-metal marcandone però gli aspetti più duri e aggressivi. E’ cosi che ne nasce questo mcd omonimo di 4 pezzi che ben mi ha impressionato. Siamo di fronte a una ventina di minuti in cui una ritmica impazzita crea e distrugge montagne di riff, sui quali si staglia una voce cavernosa, a tratti pulita; soluzione questa che può ricordare lo stile di T. Burton dei FEAR FACTORY. L’influenza di Burton e soci la si può sentire anche nel modo di suonare dove comunque confluiscono gli insegnamenti di grandi band quali SEPULTURA, MACHINE HEAD e KORN. Un retaggio del loro passato rap-metal comunque lo si ritrova nell’uso di alcune soluzioni vocali e nella ritmica, nella quale trova spesso spazio un basso slappato su una ritmica serrata. Ineccepibile poi la produzione che ci consegna un suono cristallino, che ci permette di apprezzare ancora di più il feeling di questo lavoro. Insomma, anche se il genere non è tra i miei preferiti devo ammettere che questi ragazzi ci sanno davvero fare e non vedo l’ora sinceramente di riascoltarli in una prova di più lungo minutaggio e magari vederli dal vivo: potrebbero veramente danneggiare le nostre orecchie, usare con cautela!