ENTOMBED - Clandestine

Postato in Il Pozzo dei Dannati

Scritto da: franz

Questo utente ha pubblicato 1269 articoli.

ENTOMBED Clandestine(Svezia – Earache/1991 – Death)

 

Un alone di mistero ha sempre avvolto il secondo lavoro degli Entombed, sul chi avesse cantato realmente le song contenute nel disco: Johnny Dordevic, Nicke Andersson o chi altro? Fatto sta che in “Clandestine” sono contenute le vocals più malvagie della produzione dei nostri. Il disco segue poi le orme dell’inarrivabile “Left Hand Path”, rappresentando l’ideale ponte tra la vecchia produzione e le nuove tendenze intraprese successivamente con “Wolverine Blue”. Il sound dei nostri mostra anche in quest’occasione la pesantezza e la brutalità che li contraddistinse agli esordi, evidenziando però una forma più melodica e catchy nei suoi riff. Eccellente produzione, ottimo songwriting, magnifici musicisti e album molto ambizioso, il risultato: perfetto!!!