Mutemath - Vitals (2015)

Postato in Let It Bleed

Scritto da: Alberto Calorosi

Questo utente ha pubblicato 1256 articoli.

Mutemath VitalsLabel: Wojtek records

Issued: 2015

 

 

 

 

 

 

Interamente costruito su accattivanti falsetti lecca-pop (All I see, Composed) e cattivelli groove electro-funky (esplorate l'emoticon/pop alla Mumford & sons di Stratosphere o la assoluta assenza di elementi rock in Light up) o saltellosi e giovanissimi alt-pop (Best of intentions, il singolo Monument), ma forse gli elementi più interessanti provengono dai due strumentali (Bulletproof e Vitals) e dalla architettosa Used to, unica reminescenza della complessa personalità stilistica del precedente Odd soul. Rispetto al quale, questo vitalissimo Vitals, porta definitivamente a compimento quell'agognata transizione verso le soleggiate spiagge del funky-synthpop più spensierato. Se non tutto il disco, ascoltate la programmatica Joy rides in apertura e poi vediamo se non v'è sovvenuto di mandare accagare il capufficio e circondarvi di sgargianti reggiseni saltellanti e bicchieroni di mojito con dentro almeno tre cannucce. Vediamo.

 

Sì però avrei fretta: Bulletproof / Used to