Amy Lee - Aftermath (2014)

Postato in Let It Bleed

Scritto da: Alberto Calorosi

Questo utente ha pubblicato 1256 articoli.

Amy Lee AftermathLabel: 110 records

Issued: 2014

 

 

 

 

 

 

Se vi siete fatti l'opinione che il sottoscritto potrebbe recensire qualunque cosa, come per esempio una colonna sonora prodotta da una cantante che non ascolta assieme a un violoncellista che non conosce per un film che sicuramente non vedrà, una colonna sonora che contiene canzoni simili a quelle gommose hit danzerecce anniottanta prodotta da Stock, Aitken e Waterman in persone e cantate per esempio da Samantha Fox (Push the button), o che sembrano il risultato di una qualche oscura convoluzione tra Evanescence e From the Choirgirl hotel di Tori Amos (Lockdown), o che sembrano un pezzo scartato diciotto anni addietro dalle session di Big blue ball (Dark water), se pensate che il sottoscritto potrebbe mettersi a recensire roba del genere, be', vi sbagliate della grossa.

 

Sì però avrei fretta: Push the button