Rainbow - Live between the eyes (1986) [video]

Postato in Let It Bleed

Scritto da: Alberto Calorosi

Questo utente ha pubblicato 1256 articoli.

Rainbow Live between the eyesLabel: Castle communications

Issued: 1986

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel VHS della tournée del 1982 vedrete cose che soltanto gli occhi di un metallonzo tedesco allora diciottenne avrebbero avuto l'ardire di prendere con bonaria indulgenza, vale a dire una scenografia costituita da due occhi sgranati di cartapesta semoventi con dentro due fari luminosi, e una band formata da un lattoniere lituano, un benzinaio polacco e, in prima linea, tre puttanieri appena sbattuti fuori dal casinò di Miami. Ma se chiudete gli occhi ascolterete una performance live tra il molto buono e il poco meno che impeccabile per quanto possa essere tra il molto buono ecc. ecc. una performance quasi interamente costruita sui primi due album della Joe-Lynn-era (fanno eccezione All night long, Long live R'n'R e il bis Smoke on the water, oltre ai consueti refrain di Lazy, Woman from Tokyo e l'intro di Child in time composta dai Deep purple MK2 oh, scusate, dagli It's a beautiful day). Giustificabile la Smoke on the water vetero-sindacale in chiusura, un po' meno il trito finale sfasciafender di Long live R'n'R. Per tacere del momento synth-blues nella jam che introduce la soporifera Difficult to cure. Bon, ora potete riaprire gli occhi.

 

Sì però avrei fretta: Spotlight kid / Tearin'out my heart