Robert Savage - The adventures of Robert Savage, vol. 1 (1971)

Postato in Let It Bleed

Scritto da: Alberto Calorosi

Questo utente ha pubblicato 1256 articoli.

The adventures of Robert Savage vol 1Label: Paramount records

Issued: 1971

 

 

 

 

 

 

Sonorità collocabili sul litorale sabbioso di Malibù tra il telo da mare di Grace Slick e il mozzicone dello spinello di Jimi Hendrix (A hard one, Mike run). Poco più in là, ecco le braghette da bagno ascellari di David Crosby (Lonely world), il mantello lucciante di James Brown (Beavery baby) e i pantaloni di pelle nera di Jim Morrison (L'ottima 7 days drunk, Doorsiana nei contenuti e nel riff strappato alla coeva Wild child). Convince la tumultuosa marea psicosonora trainata dal chitarrismo consapevole di Bobby Arlin alias Robert Savage (il lungo finale di Amy, la conclusiva Road apples); notevole la performance vocale dell'ignota vocalist ospite in Beavery baby. Ascoltate questo album mentre sfrecciate con la vostra Pontiak sulla 101 cercando di sbattere fuori strada il furgone di quei nazisti di merda degli Slayer.

 

Sì però avrei fretta: 7 days drunk / Lonely world / Beaver baby