AA.VV. - The Thingies have arrived! (1998)

Postato in Let It Bleed

Scritto da: Alberto Calorosi

Questo utente ha pubblicato 1161 articoli.

The Thingies have arrivedLabel: Collectables

Issued: 1998

 

 

 

 

 

 

Siamo nel 1964 e a Larry Joe Miller gli viene in mente di spostare il suo culo speranzoso dalla città dove cazzo abitava per andare a collocarsi in Florida a strimpellare una inconsapevole miscela di surf, rockabilly, Beatles e psichedelia sospinto dalla tentazione di trapanarsi un container di passera. Ora siamo nel 1998 e il discografico è costretto a girarsi la penisola in bicicletta schivando caimani alla ricerca del vecchio L-J-M. Trenta e passa anni dopo questa bitorzoluta compilation raccoglie la maggior parte dei singoli di allora, tanto ingenui quanto accidentalmente sorprendenti. Il disco perfetto da ascoltare in cuffia sdraiati sulla sabbia rovente di Fiascherino mentre friggete al sole sconfortati dal fatto di non poterti immergere in mare per via delle meduse.

 

Sì però avrei fretta: Morning sun / I'm going ahead / Hymn to her / Sing out