Christopher Lee - Metal knight (2014)

Postato in Let It Bleed

Scritto da: Alberto Calorosi

Questo utente ha pubblicato 1256 articoli.

Christopher Lee Metal knightLabel: Charlemagne productions

Issued: 2014

 

 

 

 

 

 

Il recente e crescente coinvolgimento da parte di Sir Lee nei confronti dell'heavy metal, più precisamente dell'heavy metal fortemente connotato da grevitudini power e ancor più precisamente dell'heavy metal fortemente connotato da gevitudini power che fanno schifo al cazzo, procede di pari passo con l'interesse crescente da parte della comunità scientifica mondiale relativamente al cervello del medesimo finalizzato a individuare finalmente il gene del rimbambimento. Nell'ep, due brani tratti dal musical Man of La Mancha, tra cui la nota The impossible dream ("Why do you do these things?" "What things?" "These ridiculous" recita l'intro), una tracotante rivistazione dell'overture della Carmen di Bizet cantata in francese e una lenticolare My way da far rivoltare le marcescenti spoglie di Sid Vicious là dove sono conservate. Quattro cover significativamente caratterizzate da un crooning d'altrissimi tempi, marziale e puntiglioso, e imperitamente strimpellate da una capelluta e nerovestita congrega di putizzi triestini rinvenuti. Con questo ep, registrato pochi mesi prima della triste dipartita, il più grande attore iperdontico della storia del cinema horror entra nel Guinness dei primati quale performer metal più anziano di sempre.

 

Sì però avrei fretta: The impossible dream