Arbouretum - Rites of uncovering (2007)

Postato in Let It Bleed

Scritto da: Alberto Calorosi

Questo utente ha pubblicato 1256 articoli.

Arbouretum Rites of uncoveringLabel: Thrill jockey

Issued: 2007

 

 

 

 

 

 

Nel secondo album del progetto musicale Arbouretum, Dave Heumann porta a compimento l'evoluzione nella direzione di quel suono immaginifico e dolente, carico di consapevolezza psichedelica e desert-sludge. Le imponenti tessiture chitarristiche sono senz'altro l'elemento di maggior fascinazione (il blues crepuscolare di Pale rider blues, la roboante crazy-cavalcata al centro di The rise, la ninna-notturna Sleep of Shiloam) mentre i momenti più folk (la epic-ballad Mohammed's hex and bounty, gli Sparklehorse in panne nella Valle della Morte inseguiti da un chuckwalla di Ghosts of here and there), ancora collocati in posizione comprimaria, non sempre risultano altrettanto nitidi (la barattolosa e interminabile Two moons). Il disco giusto da ascoltare seduti nella sabbia mentre ammirate i condor che svolazzano tra i picchi della Monument Valley al tramonto, senza accorgervi dello scorpione che vi si sta arrampicando su per la braga fregandosi le chele.

 

Sì però avrei fretta: Pale rider blues / The rise