M'Z's - Cool is Watching You

Postato in Yasta la Vista

Scritto da: Athos_Enrile

Questo utente ha pubblicato 2567 articoli.

m z s cool is watching youAnesthetize, 2020

 

 

 

"Cool is Watching You" è il nuovo EP di M'Z's, una critica sociale legata a quanto definito “cool”, sia nella vita che nella musica.

Leggendo il pensiero di Mathieu Torres, titolare del progetto, si assorbe un bisogno preminente, quello di urlare un forte disagio affrontando temi sociali e condividendo il bisogno di riflessione.

Stiamo parlando di un progetto strumentale dove non appaiono liriche e questo potrebbe apparire un ossimoro: come fornire messaggi con la sola musica? Il pregio intrinseco dell’album risiede proprio nel tentativo di tradurre idee, pensieri e immagini in trame sonore, spingendo l’ascoltatore ad entrare in piena sintonia con l'autore, che nel corso della sua creazione riesce a stimolare i sentimenti giocando sull'emotività che deriva dall’immedesimazione.

Il francese Mathieu Torres prova quindi ad adottare una posizione musicale «cool», cercando di mettere in prospettiva i limiti di questo atteggiamento che spesso ci si impone, più o meno volontariamente, e che i social media promuovono largamente, una “postura” che sembra nuocere più che servire.

Dice l’autore: "Cool is Watching You" è anche un punto d'incontro musicale tra Orwell e Huxley che spera di curare il cool attraverso il cool.”

Sono sette i brani che compongono il disco, sette capitoli che stimolano l’immaginazione e spingono a sognare.

Musicalmente parlando è difficile incasellare "Cool is Watching You", contenitore dove convivono elettronica, sperimentazione e virtuosismo strumentale.

L’esempio a seguire potrà dare buone indicazioni.

Dice ancora Torres: “Ringrazio le varie famiglie che mi circondano, particelle che contribuiscono a creare il tutto: Fari quando sono al buio, che mi guidano anche nel silenzio. Brio quando sono nelle avversità e che mi aiutano ad affrontare il mondo. Uno sguardo caloroso quando il mio lato critico attacca il "Me" e lo blocca sul posto. Un polo più attraente dell'abisso. Uno spazio dove anche le nostre follie sono amiche, giocano, si esprimono e non si giudicano eccessivamente.”

Una musica che, nelle intenzioni di M'Z's, si rivolge allo spirito, pur nutrendosi di elementi che profumano di energia terrena, ma questa è l’alchimia che, nella mente dell’autore, si realizza nel corso dell’ascolto… provarci è un obbligo!

La distribuzione è affidata a Anesthetize Productions e Guillaume Beringer, impegnati nel portare alla luce l’underground francese.

 

 

TRACKLIST

Mystic Machine

Worldtown

Astral Züz

Palais Plastique

Ali007

Suis-je Bien Chez Ce Cher Serge?

Freedom is slavery

 
 

LINK UTILI ALL’ASCOLTO:

BANDCAMP

 SOUNDCLOUD

SITO WEB