Giovanni Luca Valea - Iniziali

Postato in Yasta la Vista

Scritto da: MAT2020

Questo utente ha pubblicato 2391 articoli.

Autore: Luca Paoli

 

giovanni luca valea iniziali

(La Stanza Nascosta Records), 2021

 

 

 

Cantautore e poeta, Giovanni Luca Valeaapproda alla sua prima opera discografica.

“Iniziali” è un Ep con sei tracce di grande qualità, canzone d’autore che non si può etichettare semplicemente perché contiene vari umori e arrangiamenti che rendono moderno quel cantautorato che tanto abbiamo amato tra gli anni ‘70 e ‘80.

Classe 1988, di Firenze, inizia la sua carriera artistica scrivendo tre raccolte di poesie con case editrici indipendenti del territorio toscano, Canzoni di rabbia, poesie d’amore (2016), Una Storia che credevo di aver dimenticato (2019) e Una rosa al Padrone (2021); nel mondo della musica inizia come autore e “Iniziali” è il suo primo lavoro in studio.

Un album artigianale, come se ne facevano una volta, poesia, la musica che accarezza e colpisce, la melodia che è sempre protagonista.

I testi, mai banali, vanno letti mentre si ascolta il disco, così si può viaggiare in compagnia del cantautore.

“Canzone per un mezzo uomo “è anche il singolo del disco e Giovanni Luca Valsa racconta: Questa canzone è il dono di una notte. Ricordo di averle dato una veste minima al pianoforte, tra una sigaretta e l’altra. Insieme, naturalmente, a molto sconforto e ad un po’ d’orgoglio. Mi rivolgo ad un uomo che ha trattenuto una donna che ho molto amato – era un tempo lontano, che spetta quasi alla leggenda – con ricatti terribili. Così, dalla mia prospettiva non sempre innocente, ho potuto ammirare veri e propri capolavori: dalle sue minacce di suicidio a profonde crisi esistenziali; ma oggi non è più così importante. I sentimenti fluiscono velocemente: fatto quello che dovevo, i rapporti sono cessati in fretta. Quello che ho potuto dire con questa canzone, l’ho detto. Ho avuto la fortuna di tornare, prima del previsto, ad altre occupazioni.

Un brano intenso e intimo che ho amato dal primo ascolto.

Tutti i sei brani sono di assoluta qualità e il consiglio è quello dell’immersione totale nella poesia e nella musica che l’artista propone, di sicuro non si resterà delusi.

Il cantautorato in Italia è vivo e vegeto anche grazie a Giovanni Luca Valea.

 
 

TRACKLIST

1.Faccia di Bronzo (Giovanni Luca Valea – Pietro Aquino)

2.Lady Hawke (Giovanni Luca Valea)

3.Canzone per un mezzo uomo (PER B.) (Giovanni Luca Valea)

4.Signorina (Giovanni Luca Valea – Elia Martellini)

5.È dura per tutti (Giovanni Luca Valea – Virginia Settesoldi)

6.Arrivederci, bellezza (Per E.) (Giovanni Luca Valea)

Prodotto da Salvatore Papotto

  • Mixato e masterizzato da Salvatore Papotto
  • Arrangiamenti: Papotto-Valea
  • Voce e chitarra acustica: Valea

•    Basso, pianoforte, synth, chitarre elettriche, programmazione archi, programmazione batterie: Salvatore Papotto