The Liverbirds: una band tutta femminile tra Liverpool e Amburgo

Postato in Blog

Scritto da: Athos_Enrile

Questo utente ha pubblicato 2478 articoli.
 
Non furono molto - accade ancora oggi - le band completamente al femminile, per cui vale la pena segnalare ciò che esiste… ciò che è esistito. 

Il pensiero si ferma oggi sui Beatles al femminile: stesso periodo, stessa città di provenienza ed esperienze tedesche molto simili.
 
The Liverbirds fu un gruppo rock inglese di Liverpool, attivo tra il 1963 e il 1968.
Era composto dalla cantante e chitarrista Valerie Gell, dalla chitarrista e cantante Pamela Birch, dalla bassista e cantante Mary McGlory e dalla batterista Sylvia Saunders.
Sono state una delle poche band femminili della scena Merseybeat, nonché una delle prime band rock and roll al mondo.
Il loro nome deriva da “Liver Bird”, uccello mitico, mezzo cormorano e metà aquila, simbolo della città di Liverpool da cui provenivano.
 
Gell, Saunders e McGlory formarono la band nel 1963 insieme alla chitarrista Sheila McGlory (sorella di Mary) e alla cantante Irene Green - che se ne andarono rapidamente per unirsi ad altre band e furono sostituite dalla Birch -, e nella loro storia ottennero un maggior successo commerciale in Germania piuttosto che nella loro Gran Bretagna.
All'inizio della carriera seguirono le orme dei Beatles e si diressero ad Amburgo, dove si esibirono allo Star-Club, e dopo il passaggio dei Beatles furono bollate come "i Beatles femminili".
John Lennon non fu tenero con loro e disse causticamente che le "ragazze" non erano in grado di suonare la chitarra.
 
JOHN LENNON DISSE A PROPOSITO DEI THE LIVERBIRDS: "LE RAGAZZE NON SANNO SUONARE LA CHITARRA!"
 
Indipendentemente da ciò, le The Liverbirds divennero una delle principali attrazioni dello Star-Club, e pubblicarono due album e diversi singoli per la loro etichetta. Uno di questi brani, una cover di Bo Diddley, “Diddley Daddy', raggiunse la quinta posizione nelle classifiche tedesche. 
 
 
 
 
Il gruppo si sciolse nel 1968, subito dopo aver terminato un tour in Giappone (si registra una breve riunione nel 1998).
 
Tre dei membri della band si stabilirono definitivamente in Germania. La Saunders si trasferì in Spagna, sistemandosi ad Alicante con suo marito John e ora vive a Glasgow, dopo la morte del consorte. McGlory gestisce una società con sede ad Amburgo che ha fondato con suo marito, il cantautore tedesco Frank Dostal (morto nell'aprile 2017), che è stato uno degli ex colleghi della band allo Star-Club e in seguito vicepresidente dell'organizzazione tedesca per i diritti di esecuzione GEMA. Anche la Birch si stabilì ad Amburgo e lavorò per molti anni nei club della città. Morì il 27 ottobre 2009, all'età di 65 anni. Gell visse per molto tempo a Monaco di Baviera, ma in seguito tornò ad Amburgo, dove si spense l'11 dicembre 2016, all'età di 71 anni.
 
Una bella storia di musica e gioventù, forse terminata troppo presto…
 
 

Album:
Star-Club Show 4 (1965)
More of the Liverbirds (1966)
 
Singoli:
"Shop Around" (1964)
"Diddley Daddy" (1965)
"Peanut Butter" (1965)
"Loop de Loop" (1966)
 
Compilation:
From Merseyside to Hamburg - The Complete Star-Club Recordings
(CD, Big Beat CDWIKD 290, 2010)