Simon Dupree and the Big Sound, la genesi dei Gentle Giant

Postato in Blog

Scritto da: Athos_Enrile

Questo utente ha pubblicato 2697 articoli.

 

 

Per chi non conoscesse la storia dei “Simon Dupree…” imbattersi nei video dei giovani fratelli Shulman appare curioso, eppure l’impronta dei futuri Gentle Giant era già evidente…

I Simon Dupree and the Big Soundsono stati un gruppo psichedelico britannico formato nel 1966 dai fratelli Derek Shulman (voce), Phil Shulman (voce, sassofono, tromba) e Ray Shulman (chitarra, violino, tromba, voce), ovvero l’essenza dei futuri Gentle Giant.

Iniziarono come The Howling Wolves e poi divennero The Road Runners, suonando R&B nella zona di Portsmouth, casa dei fratelli Shulman: diventarono Simon Dupree and the Big Sound all'inizio del 1966.

Il resto del gruppo era composto da Peter O'Flaherty (basso), Eric Hine (tastiere) e Tony Ransley (batteria.

A dispetto del nome scelto, il loro repertorio era però focalizzato molto più sulle canzoni di Wilson Pickett, Don Covay e Otis Redding, piuttosto che su Howlin' Wolf o Bo Diddley.

Il nome “Simon Dupree and the Big Sound” nacque a seguito della ricerca di un nome appariscente, che rimanesse facilmente impresso.

Alla fine dell'anno 1969 i Simon Dupree and The Big Sound si sciolsero definitivamente, dando vita a un nuovo progetto musicale, che li avrebbe resi parte della storia del prog rock.

Ecco un paio di esempi.