Acuarela, il Blog

20 anni dalla firma della Convenzione in Cile

Scritto da: serena

Questo utente ha pubblicato 27 articoli.
Oggi in Cile ci sono circa 4.5 milioni di bambini, ovvero un terzo della popolazione.
Il 25% di questi vive in condizione di povertà (inchiesta CASEN 2009).

La Convenzione Internazionale dei Diritti del Bambino è il primo strumento che vincola gli stati che la ratificano sul piano giuridico. Inoltre affronta tutti i diritti umani, civili, culturali, economici, politici e sociali applicabili ai minori di 18 anni e ne richiede il rispetto.
Nell’anno del bicentenario il Cile festeggia i 20 anni dalla firma della Convenzione e il Programma di Prevenzione comunitario (PPC) Acuarela celebra questa data con una attività massiva.
La giornata è iniziata con un rito Mapuche, una sorta di benedizione del luogo e dei bambini.
In seguito i ragazzi dei quattro settori in cui opera il PPC (Laura Rosa, Salvador Allende, San Ricardo e Villa Gabriela) si sono riuniti con i loro familiari e i loro amici per condividere le loro esperienze.
Davanti a quasi 200 persone i bambini si sono esibiti con balli, atti teatrali e acrobazie e hanno raccontato ai presenti quello che è il loro lavoro nei gruppi e il loro impegno per la promozione dei diritti.
L’allegria e la condivisione hanno dominato l’attività e la numerosa partecipazione ha dimostrato quanto ancora c’è da fare per raggiungere un pieno rispetto dei diritti dei bambini.