Acuarela, il Blog

LIBERTÁ DI PARTECIPARE

Scritto da: Guerra

Questo utente ha pubblicato 30 articoli.

Questa settimana alla Radio Acuarela, Los Derechos Humanos a Todo Color. oltre a Willyam ci hanno accompagnato Maria, Lilian e Jesenia del grupo di San Riccardo dell’Acuarela.

Le ragazze sono venute a presentare le loro attivitá con l’Acuarela degli ultimi mesi, delle votazioni “La Mia Opinione Conta” svoltesi in giugno sul tema dei diritti dei bambini, alle attivitá svolte negli anni con il loro gruppo ed in particolare sul calendario dei diritti dei giovani e adolescenti che loro stesse hanno realizzato. Come indicato nel precedente post il gruppo San Riccardo ha realizzato un calendario dove mese per mese viene trattato un diritto umano, con particolare reguardo ai diritti che i ragazzi di San Riccardo ritengono meno rispettati.
Sotto la guida degli educatori i ragazzi hanno individuato i diritti da trattare; hanno deciso come realizzare le fotografie dal vestuario allo sfondo, hanno selezionato le frasi di accompagnamento delle immagini e dopo la stampa del calendario, lo hanno presentato alle varie istituzioni della Comuna della Pintana.
 
cimg3026
 
Il processo di costruzione di questo calendario a mio avviso é esemplificativo di come opera il PPC Acuarela operi con i ragazzi.
Attraverso la realizzazione di un progetto di interesse dei ragazzi (che potrebbe essere qualsiasi) si portano i vari gruppi a ragionare, discutere e prendere coscienza di quelli che sono i loro diritti, di come la loro partecipazione alla vita sociale sia importante e di come la loro voce debba essere ascoltata.
Detta in questi temini sembra pura demagogia ed effettivamente i risultati educativi sui ragazzi non sono sempre cosí evidenti; peró quello che si percepisce é che il messaggio in un certo modo passa e questo si evidenzia vedendo i ragazzi tornare tutte le settimane. In un certo senso ci conferma come si sentano accolti e sentono che di essere importanti all’interno dell’Acuarela, a fronte di una realtá fuori che tende a sopprimere, in forma diretta o indiretta, quasiasi forma di partecipazione attiva in particolare dei piú giovani.

Buon Ascolto