Acuarela, il Blog

MI SENTO FORTUNATO

Scritto da: Guerra

Questo utente ha pubblicato 30 articoli.

Questa settimana per le vacanze invernali dei ragazzi dell’Acuarela, la trasmissione non si é potuta realizzare ma per stare in tema con gli avvenimenti che stanno muovendo il Chile in questo momento, sia alla radio Siglo XXI che in Yastaradio.com mandiamo in onda l’intervista a Cesar Crusat, professore di storia e geografia che ci fa una riflessione in merito alla situazione della scuola pubblica in Chile.

Di seguito vi riporto una mia riflessione rispetto a quello che stiamo vivendo.
Buon Ascolto 
 
 
Siamo fortunati!
Da ormai 3 mesi gli studenti medi e universitari si sono mobilizzati per chiedere che l'istruzione di questo paese diventi gratuita e di qualitá per tutti.
Il vero punto focale di questa mobilitazione non è basato su una questione economica, ma su una questione di diritto. Non si sta chiedendo la riduzione dei costi a carico delle famiglie per permetere ai figli di studiare, si sta chiedendo che si rispetti il diritto all'istruzione e che questa sia accessibile a tutti.
Martedì 9 agosto più di 100 mila persone tra studenti, professori, genitori e nonni hanno nuovamente invaso  pacificamente Santiago per chiedere questo.
 
 
La manifestazione è stata impressionante, intere strade piene di striscioni e colori, musica e balli, gente che dalle finestre incitava i ragazzi a resistere nonostante siano consapevoli di perdere l'anno scolastico.
Inoltre ormai quotidianamente gli abitanti di Santiago scendono in strada, battendo pentole e mestoli (cacerola) come si usava durante la dittatura militare, per far sentire la loro voce di opposizione e desiderio di cambiamento.
Oggi una ragazza di 15 anni è salita sul bus chiedendo una cooperazione economica per sostenere l'occupazione del suo liceo. La cosa più bella che ha detto è che lei sa che non godrà dei benefici che arriveranno da questa mobilitazione ma vuole che sua sorella minore, sua cugina de i sui figli possano goderne e possano essere fieri di lei.
Siamo fortunati ad essere qui, adesso, in questo momento dove i giovani chileni voltano pagina per scrivere la storia!

 

 

Commenti   

 
gelatodancer
0 # eekgelatodancer 2011-09-29 09:11
..ovviamente di queste notizie i nostri fantastici populisti tg ne son pieni..
ok l'altra parte del mondo,ma a quanto mi risulta, il collegamento quotidiano dagli USA sull'orto di Michelle Obama non manca mai.
Evviva! :-) :-)
Rispondi