ACT OF GODS - Maat

Postato in Il Pozzo dei Dannati

Scritto da: franz

Questo utente ha pubblicato 1200 articoli.

2006 (Osmose Productions)

voto: 50

# PER CHI ASCOLTA: Brutal Death, Morbid Angel, Deicide

Ahia... quando mi capita tra le mani un cd targato Osmose Productions, inizio a sudare per loro, perchè parto irrimediabilmente prevenuto e pronto a stroncare la band, visto che le ultime uscite dell'etichetta francese non sono state, di certo, di buon livello. Questo act transalpino conferma le mie supposizioni andando a rilasciare un album di brutal death metal totalmente innocuo e scontato: 37 minuti di musica selvaggia, fatta di chitarre zanzarose, growls animaleschi vomitati nel microfono, ritmiche indecenti (qui è stata utilizzata una batteria da cucina anzichè una vera). L'unica cosa degna di nota, a parte una produzione potente e cristallina, sono gli assoli, che richiamano fortemente ai Morbid Angel. Per il resto questa è musica vuota, senz'anima, senza sussulti, che non più ha senso di esistere nel 2006... Un'unica menzione per la traccia "Black Death Cemetary", che pur nella sua scontatezza, devo ammettere essermi piaciuta, per quei suoi assoli un po' fuori dalle righe. Per il resto, pollice verso per i morituri...

# PERCHE' NO: idee scarse e anacronistiche...

# COSA FARE: essere molto meno scontati...