Astral Sleep - Visions

Postato in Il Pozzo dei Dannati

Scritto da: kent666doom

Questo utente ha pubblicato 104 articoli.
Astral Sleep Visions(Solitude Productions, 2012)

Voto: 70
 
#PER CHI AMA: Death Doom, Pantheist, Shape Of Despair, Saturnus
 
 
Mi ha preso immediatamente questo ultimo lavoro degli Astral Sleep. L'artwork acceso attira subito verso l'ascolto delle quattro "visioni" proposte dal gruppo finnico che non deludono grazie a dei suoni degni con un'equalizzazione perfetta, riffoni melodici intrisi di pesantezza contornati da atmosfere sonnolente. L'oscurità non manca di certo in questa release ma non è poi così cupa e preminente come nelle altre pubblicazioni Solitude, ed è ciò che accompagna per tutta la durata dell'ascolto, dato che il songwriting e lo stile è differente per ogni traccia, rendendo diviso l'album ed esaltandone le singole composizioni. Una cosa che mi ha fatto veramente molto piacere ascoltare in “Visions” sono le venature progressive rock e jazz che rendono complete le composizioni del quartetto. Gli unici aspetti negativi di quest'opera alla fine sono la voce ed i testi, anche se penso che la prima dipenda dalla seconda, questo perché i testi sono di una banalità ed una bassezza lessicale indirettamente proporzionali alla qualità musicale delle parti strumentali. Per il resto un gran disco che saprà farsi apprezzare da tutti gli ascoltatori del doom metal di matrice sofferente che amano le contaminazioni più soft.