Racconti SottoBanco... Gentle Giant e Banco del Mutuo Soccorso nel 1976...

Postato in Blog

Scritto da: MAT2020

Questo utente ha pubblicato 1881 articoli.
 

Racconti SottoBanco...

 
A maggio/giugno 1976 i grandi… grandissimi Gentle Giant, sono in tour in Italia; David Zard, all'epoca manager del Banco Del Mutuo Soccorso, "strappa", un contratto per fare un tour europeo come supporter del gruppo inglese.
 
Lo scopo è anche quello di promuovere i due LP della Manticore, usciti qualche tempo prima: una volta le promozioni non era immediate come ora… tempi più lunghi!
 
Il tour doveva partire il 17 settembre da Gothemburg, in Svezia, ma tre date furono annullate!
 
 Ufficialmente il tour europeo dei Gentle Giant + Banco parti il 20 settembre 1976 da Kiel (Audimax), nella Germania Ovest (all'epoca c'era il muro!)
 
Il Banco affronta questo tour con rispetto verso i Giganti inglesi, ma non con timore di confrontarsi, tant’è che riscuotono un eclatante successo, sottolineato anche dall’entusiasmo dei numerosi fans!
 
 

 

Il 21 erano ad Amburgo (Musikalle). La data successiva del 22, a Berlino (Philharomie), fu cancellata perchè il teatro era occupato dall'orchesta di Von Karajan (Francesco Di Giacomo, andò a vedere il concerto...), il 23 erano a Dusseldorff (Philipshalle), ed i Gentle Giant registrano alcuni brani che poi finirono nel doppio live "Playng in the Fool"..., 24 settembre Mannheim (Rosengarten Mauesensaal), il 25 a Monaco (Circus Krone), e qui succede l'imprevedibile. Per contratto il Banco non poteva eseguire dei bis durante le loro esibizioni, ma il pubblico fu entusiasta della loro performance e chiese in modo molto "rumoroso" il bis; Darek Shulman forse ricordando che la stessa cosa accadde a loro quando facevano da "spalla" ai Jethro Tull nel 1972, concesse al Banco di fare il bis, anche nei successivi concerti del tour! Il 27 Settembre la data di Ulm (Donauhalle) fu annullata per dispersione di corrente (!!) e il 28 a Offenbach (Stadthalle) si chiudeva il tour il in Germania Ovest.
30 settembre furono in Svizzera, precisamente a Zurigo (Volkshaus), per proseguire poi il 1° ottobre a Neuchatel, e il 2 ottobre a Vaduz nel piccolo stato del Liechtenstein; questo breve ma intenso tour Europeo si concludeva il 5 ottobre a Parigi (Pavillon de Paris), e anche qui i Gentle Giant registrarono per il loro album live.
 
Fu un'esperienza esaltante per il Banco del Mutuo Soccorso, che ebbe l’opportunità di poter dimostrare il suo valore anche in Europa; si racconta che Francesco, viaggiasse con il camion dei tecnici per andare in "avanscoperta" e vedere le location.  Marcello Todaro (in qualità di fonico) racconta che assieme a Augusto Proietti (tecnico delle luci), viaggiò con la vecchia Mercedes diesel di Renato D'angelo (con sottofondo di “Tubular Bells”, magari in stereo 8!), che si ruppe a Trento, e fu riparata lì prima di ripartire per Amburgo.
Gianni (Nocenzi), ricorda che la cosa che lo impressionò di più fu il cielo livido e le montagne di container, appena arrivati al porto di Amburgo!
 
 
Gary Green, Ray Shulman - Gentle Giant, 1976
 

Sono passati quasi 40 anni ed i ricordi sono un pò annebbiati, rimane questo connubio tra due mostri sacri del prog internazionale, due "giganti" e ... beati quelli che hanno potuto assistere ad uno di questi concerti… (io ero militare in Friuli !!!)

 
Wazza
 
 

 

 
Gentle Giant in the studio with Win Sirotta