Swans - Holy money (1986)

Postato in Let It Bleed

Scritto da: Alberto Calorosi

Questo utente ha pubblicato 1064 articoli.

Swans Holy moneyLabel: K.422

Issued: 1986

 

 

 

 

 

 

...differenti elementi di (moderata) novità: la coda tribale di A hanging, per esempio, e la successiva You need me, prima canzone interamente cantata da Jarboe (seguirà Blackmail sull'ep A screw) . Odio generalizzato, autocommiserazione ("I mean nothing to myself / … / I'm nothing, I'm nobody", Nobody; "I'm your stupid helpless child / I'm ashamed of what I am", Stupid child) e un istinto alla prevaricazione sovente legittimato dal potere: le forze dell’ordine sadicamente provviste di manganello stigmatizzate nell’album Cop sono state sostituite, in questo doppio/quadruplo concept, dal denaro). Sealed in Skin (sull’ep Time is money, bastard) illustra il concetto squisitamente MichaelGiresco di sentimento affettivo (“I don't feel myself when you're feeling me / Hold your hands over my eyes / I'll hide in your warmth”), in qualche modo contrapposto alla lamentosa sottomissione di You need me. La sconnessione dei testi muta lentamente in un sardonico gusto antifrastico ("I'll lie to myself / … / I'll believe in myself", Fool; “Dear God in Heaven, I feel myself in you”, A hanging) cfr. il senso di inquietante rassicurazione perpetrato sotto pelle da canzoni come Greed ("Your body is warm / you're hiding yourself / nothing will go wrong") o Heaven ("Oh, it's alright / We're in Heaven").

 

Sì però avrei fretta: Fool #2