Motorpsycho - Strings of stroop, live at Effenaar (2011)

Postato in Let It Bleed

Scritto da: Alberto Calorosi

Questo utente ha pubblicato 1224 articoli.

Motorpsycho Strings of stroop live at EffenaarLabel: autoproduzione

Issued: 2011

 

 

 

 

 

 

Bagliori mattutini da traffico e hangover, il passo lesto eppure confuso di chi si affretta per non perdere la metro nel mood di questa (allora inedita) Go to California. Nebbia di sigarette, luci azzurrognole e un principio di emicrania con aura. Sul palco una Psychonaut confusamente ovattata. Malgrado l'aspirina le cose non sembrano migliorare. Semmai fanno il contrario. Sul retro, Come on in e la poco convincente cover di Sheer heart attack (Queen, 1974) vi appariranno impastate alla stregua di una tortellata di bootleg. Analogamente, la millefoglie psichica Whole lotta Diana, tacchinosamente Saetheriana, si mescola in un magma sonoro concrezionale e senz'altro scarsamente commestibile. Cinque estratti da cinque differenti serate al glorioso Effenaar di Endhoven tra il 1999 e il 2010, un ep stampato unicamente in vinile e venduto unicamente la sera del concerto del 5 ottobre 2011. Una rarità discografica architettata a tavolino (oggi vale almeno 200 banane) con finalità eminentemente scantanàdoristiche, ma sciatto nella produzione e sostanzialmente insignificante dal punto di vista dei contenuti. Indegno, per la miglior live band del pianeta.

 

Sì però avrei fretta: Sheer heart attack